Skip to content

Da Jazztrain riceviamo e volentieri pubblichiamo: il frugoletto

19/11/2011
by

Non è la prima volta che alcuni tristi figuri, dopo aver offeso e ingiuriato più volte colui che dovrebbe essere, secondo il loro discutibile parametro, il fesso di turno, sentano il bisogno di ottenere un po’ di considerazione dalle loro presunte vittime. Tempo fa, mi capitò di conversare con un blogger sul ruolo della batteria nei gruppi jazz [http://jazztrain1.wordpress.com/2011/03/09/uno-straordinario-documento/] l’amico blogger dopo una lunga e proficua discussione mi chiese: “Da me, mi viene rivolto un quesito da parte di Erasmo che cortesemente chiede una tua delucidazione.” Risposi che non avevo alcuna intenzione di discutere con questo tizio. Inutile dire che costui si offese moltissimo per il mio diniego, per mia fortuna capì l’antifona e non ebbe più il coraggio di farsi vedere.  Un fenomeno simile a quello testè raccontato e che illustra il comportamento schizofrenico di simili personaggi è quello  accaduto qualche giorno fa:  il famoso blogger Malvino è diventato da pochi giorni, padre di uno splendido bimbo; legittimamente ha sentito il dovere di condividere la sua gioia pubblicando un post con la foto del suo “frugoletto.” Poiché Malvino è sicuramente nel bene e nel male un blogger carismatico, tantissimi blogger  sono andati da lui a fargli i complimenti,  tra i tanti anche  il sottoscritto. I nostri eroi, che in passato erano soliti adorarlo, dopo averlo definito in termini spregiativi cagùn de botte, fesso, voltagabbana, dottor Malvone (che battuta spiritosissima), si sono uniti al coro dei plaudenti; ebbene,  è successo qualcosa che li ha infastiditi.

Leggiamo alcuni commenti che cercheranno di illustrare il busillis, tratti da  http://topgonzo.wordpress.com/2011/11/17/nastro-azzurro/ :

Erasmo

18 novembre 2011 at 11:33

Ci sono 44 commneti [sic!] augurali sotto il post. In realtà, sarebbero almeno 45, ma il Dottore ha ritenuto di non pubblicare il nostro. Possiamo assicurare che non c’era nulla di irridente: era un semplice messaggio di congratulazioni.

Replica
  • 18 novembre 2011 at 12:17

    Il Dottore è così: si nutre d’odio. Mi è rimasto impresso il commento che lasciò qui quando mancò Marco. E vorrei tanto incontrarlo per sputargli in un occhio. [E lui di cosa si nutre? Un commento del genere in una occasione come questa poteva evitarlo.]

    • 18 novembre 2011 at 13:23

      Ricordo anch’io quel commento. Dopo che Lei gli avrà sputato in un occhio, mi assumo l’incarico di ripulirgli l’asshole dalla infesta saliva lasciata dai cicisbei.
      Non vorrei che si equivocasse: tuta da palombaro e, come arnese, l’anghesu*.” [questo qui è irrecuperabile]

Senza parole; c’è chi si stupisce perché il loro commento che non era “irridente” non sia stato pubblicato! Cosa pretendono costoro, gli applausi? Leggete l’incipit del post intitolato Nastro Azzurro, qualsiasi destinatario si offenderebbe.

“Uno dei nostri fessi[sic!] è padre per la terza volta. Si tratta del Dottor Malvone, cui vanno le nostre più sincere congratulazioni.

Se io definisco un tizio che mi è antipatico, scemo, non vado certo a scrivere un post nel quale dico che uno dei nostri scemi è diventato padre per la terza volta, gli mancherei di rispetto.  E’ chiaro che Malvino più volte insolentito da questi personaggi, reagisce come dovrebbe fare una persona normale; li  tratta con il disprezzo che meritano. Non contenti della figuraccia, costoro, dotati indiscutibilmente di una incredibile faccia di bronzo, perseverano diabolicamente nell’errore e scrivono un altro post il cui contenuto dovrebbe essere ironico, mentre in realtà è patetico; ancora una volta manifestano  tutta la rabbia repressa per non essere stati tenuti in alcuna considerazione dal Dottore. Non sapendo con chi prendersela per aver fallito, come al solito, invece di prendersela con la loro imbecillità, attaccano a testa bassa Galatea e il sottoscritto colpevoli ai loro occhi sia di aver fatto gli auguri e sia di aver scritto un commento pubblicato da Malvino. http://topgonzo.wordpress.com/2011/11/18/forza-malvino/

Ti facciamo anche i complimenti per alcuni dei tuoi cicisbei[?], tra i quali, con nostra parziale meraviglia,  una sig.na in veste di cicisbeica:

Rallegramenti e auguri.
Vero che adesso passa tutto in secondo piano, anche la schiera di poveri meschini che affliggono lo scenario sociale e politico italiano? (rima piano/italiano dedicata al piccolo)
Stia bene, un caro saluto e una carezza al piccolo Michele.
Ghino La Ganga

giovedì, 17 novembre, 2011

  Galatea ha detto…

Congratulazioni.

venerdì, 18 novembre, 2011

 jazztrain1 ha detto…

Congratulazioni al papà e alla mamma per aver generato questo splendido frugoletto.

Il termine frugoletto ha scatenato la reazione stizzita da parte di qualcuno

Erasmo

18 novembre 2011 at 17:32

Congratulazioni al papà e alla mamma per aver generato questo splendido frugoletto.

Certo che è motivo di orgoglio avere estratto dal mazzo, e portato sul palcoscenico uno così. Scopritori di talenti come noi ce n’è pochi.

Costui delira, forse non sa cosa significhi frugoletto: “frugoletto 1 (s.m.) Diminutivo di frugolo. bambino piccolo e particolarmente grazioso.”  Lasciamo perdere, in fondo non si dà pace e non riesce ad accettare il fatto che a furia di disprezzare e di canzonare viene regolarmente ripagato con la stessa moneta.

Annunci
18 commenti leave one →
  1. 19/11/2011 3:19 pm

    “p.s.
    Per conto nostro, siamo disposti a congratularci con chiunque altro dovesse intrattenere proficui rapporti con la puerpera: e sappiamo che si tratta di impegno non da poco, perché presto dovremo tenervi fede.”:

    Se questo è quello che sembra, ancorché scritto in modo volutamente ambiguo, qualifica il suo autore per quello che è: ogni aggettivo o definizione a lui riferiti sarebbero a questo punto inutilii, perché mai abbastanza offensivi.

    PS: non oso nemmeno immaginarlo come docente in una scuola…

    • 19/11/2011 3:24 pm

      A proposito di docenti, c’è un altro commento scritto da Barbarella dedicato a Malvino: “Quel commento [si riferisce ad un precedente commento di teddy che citava il compianto Capurro] è una ferita aperta per tutti noi, credo. Io, invece che sputargli in un occhio, preferirei infilargli nel culo una pannocchia abbrustolita appena tolta dalle braci. Poi si stupiscono perché Malvino non pubblica i loro commenti.

      • 19/11/2011 3:29 pm

        La risposta a codesta signora sarebbe per noi sin troppo facile, ma noi rispettiamo ancora – molto poco, invero – le signore, anche quelle con la “s” minuscola.

      • 19/11/2011 3:32 pm

        La classica vecchia acida.

  2. 19/11/2011 3:25 pm

    “”red. cac.

    18 novembre 2011 at 21:33

    Ci faccia un po’ vedere la foto della puerpera.”:

    Perchè non ci fa vedere Lei la foto della sua faccia, sig. red.cac.? Sono sicuro che ci divertiremmo…

  3. 19/11/2011 3:31 pm

    Che orrore…

  4. 19/11/2011 3:36 pm

    Poco fa ho postato questo commento, che ovviamente non sarà mai pubblicato:

    “Solo voi siete capaci di prendere a pretesto la nascita di un bambino per scrivere commenti contro il padre.”: il cui commento – che io condanno nella maniera più totale – sulla morte di Capurro, insieme a tutto il resto, non c’entrano un cazzo con la nascita del figlio di Malvino. Vergogna.

  5. 20/11/2011 12:32 pm

    La sai l’ultima? Hanno ripreso questo post dicendo che l’avrei spedito a loro [?], evidentemente a qualcuno brucia qualcosa… Sono proprio degli scemi…
    🙂

  6. 20/11/2011 6:07 pm

    Tra parentesi:

    http://topgonzo.wordpress.com/2011/11/20/diffamare-gli-affamati/

    grazie del pensiero, ma le loro parenti non ci interessano.

  7. 20/11/2011 7:39 pm

    “bastardadentro

    20 novembre 2011 at 20:32

    non è una nave scuola, è un transatlantico!
    de gustibus…”:

    I parenti purtroppo non ce li si sceglie, Signora.

    • 20/11/2011 8:12 pm

      Più che un transatlantico sembra un capodoglio. Chi è questa qui, la cugina di Moby Dick?

  8. 20/11/2011 9:22 pm

    Preferirei non rivelarlo, per non offendere il sig. erasmo…

  9. 20/11/2011 9:24 pm

    “teddy

    20 novembre 2011 at 16:58

    In realtà, il Sig. Train, come ogni nullità che si rispetti, ha una incommensurabile stima di se stesso.”:

    Allora deve aver trovato in voi degli insuperabili maestri, esimio sig. teddy.

    • 21/11/2011 6:17 am

      Al povero teddy non ne va bene una.

      bastardadentro
      20 novembre 2011 at 21:10

      un rimorchiatore
      una rimorchiatrice
      ci si rimbalza lì sopra
      le mie foto sono per VERI intenditori, affezionati estimatori, sofisticati degustatori

      Replica
      teddy
      20 novembre 2011 at 21:23

      Grazie. Sono lusingato, anzi, commosso.

      bastardadentro
      20 novembre 2011 at 21:25

      non ti allargare troppo, tu, millantatore…

      Millantatore, l’ha definito, mamma mia che schiaffo terrificante, e quell’idiota privo di spina dorsale e di dignità invece di stare dignitosamente in silenzio,ha il coraggio di risponderle così: “teddy
      20 novembre 2011 at 21:31

      Non avrei nulla da millantare [buffone]. Mi appellavo solo alle mie qualità [pagliaccio], sperando di meritare quelle foto [meriti solo calci nel sedere, altro non meriti].</em>

      Non ha un minimo di pudore?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: