Skip to content

Eh sì,

31/01/2012
by

la mano del sig. cac. non è più quella di una volta, lo si vede da come ultimamente scrive certi commenti :

red. cac

30 gennaio 2012 at 18:06

Vuol dire, sig. Train, che Lei tratta i nostri ospiti alla stergua di un sig. Ichino?”

red. cac.

30 gennaio 2012 at 23:32

In foido, per quanto il livello dell’istruzione media superiore sia precipitato in tutta Italia…, solo nei dintorni di Aciriposto avrebbero pouto dare…se non avessero allestito una sanatoria della quale hanno usufruiuto in molti...”

Non solo, ma il Nostro dimostra di non vedere più tanto bene, qui ad esempio si nota da come ha riportato una frase di Jazztrain, ancorché inserita nel solito pastiche idiota alla topgonzo:

sig. Train

30 gennaio 2012 at 23:54

…che non esita a storpiare il mio nick per dare un’immagine del sottoscritto così negativa nella quale non mi riconosco affatto.”

31 gennaio 2012 at 00:03

“…perché dopo il “così negativa”, invece del desiato “che” lascia partire un “della quale…”

Non c’è alcun dubbio, qui trattasi di grave abuso della fidanzata superiore:  non sappiamo se la destra o la sinistra, ma di certo sottoposta dal sig. cac. a superlavoro tra un commento e l’altro.
Annunci
6 commenti leave one →
  1. Thorgen permalink*
    31/01/2012 12:00 pm

    Il sig. cac. si difenderà attribuendo l’accaduto ad un inizio di morbo di Parkinson, nella variante ligure: ma noi sappiamo che è solo una scusa da vecchio segaiolo.

    • jazztrain1 permalink
      31/01/2012 12:12 pm

      Ormai è pronto per l’ospizio, lì avrà tutte le badanti che vorrà.

  2. jazztrain1 permalink
    31/01/2012 1:06 pm

    Un poveretto che non ha il senso del ridicolo scrive:” Forse il reggicoda è anche più comico del sig.Train. Costretto al silenzio fuori del suo deserto ballatoio [grazie all’editto bulgaro di Erasmo], si riduce a fare il secondo del sig.Train. Quando il sig.Train ritorna all’angolo con gli occhi tumefatti, lo incita a menare ancora.
    Mai gli getterà l’asciugamano.

    [Una prece]

  3. Thorgen permalink*
    31/01/2012 1:28 pm

    Si sa che reggere le palle di vecchi segaioli è lavoro pesante e ingrato, e questi ne sono gli effetti.

    • jazztrain1 permalink
      31/01/2012 1:34 pm

      Marcoz ha chiamato come ultima carta Aristogitone.

  4. jazztrain1 permalink
    31/01/2012 4:58 pm

    A proposito di mano stanca, ecco un passo che si potrebbe adottare.

    Oh quante volte ai posteri
    narrar se stesso imprese,
    e sull’eterne pagine
    cadde la stanca man!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: