Skip to content

Solo un fesso impareggiabile

17/02/2012
by

come il sig. Parsifal poteva prendere sul serio – prontamente seguito da quell’altro fesso spaziale che si fa chiamare “red.cac.” – quella che è chiaramente una burla:

“…Ma la cosa più triste di questa storia è che, come al solito, il traduttore è un anonimo “qualcuno” che non verrà licenziato in tronco.”

L’unico che abbia capito subito la faccenda è il sig. marcoz, per quanto dall’interno della sua cella imbottita in una clinica psichiatrica.  Al sig. cac. – nomen omen – per comprendere la cosa è stato necessario addirittura un intervento del sig. Arci (capirai, l’orbo che aiuta il cieco).

PS:  per pietà  cristiana trascuriamo i soliti commenti idioti della sig. ra barbara, convinta di essere chissà chi, povera disgraziata.

Annunci
16 commenti leave one →
  1. jazztrain1 permalink
    17/02/2012 9:34 pm

    Poveretti, ormai sono alla frutta. Figurati che hanno copiato il tuo post e l’hanno spacciato per un mio commento.

    • 17/02/2012 10:13 pm

      Si può essere più imbecilli dei topgonzi? No, assolutamente.

      • 17/02/2012 10:22 pm

        Tra parentesi, alle 22.29 il sig. teddy ha puntualizzato “Non si tratta di un errore ma di una goliardata. Ne sono certo.” : guarda caso dopo il nostro post sull’argomento.

  2. jazztrain1 permalink
    17/02/2012 9:36 pm

    Ti segnalo questo link http://www.istruzione.it/web/istruzione/focus_160212

  3. jazztrain1 permalink
    17/02/2012 9:49 pm

    Il fesso impareggiabile è ammiratore di un debunker di nome Paolo Attivissimo. In questo link troverai la registrazione di un programma radiofonico nel quale l’eroe del fesso impareggiabile si scontra contro un giornalista come Massimo Mazzucco. http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3861

    • 17/02/2012 10:29 pm

      Qui non sono del tutto d’accordo: su “Perle complottiste” ho letto diverse scempiaggini firmate da Mazzucco: non mi riferisco all’annosa, interminabile questione dell’11 settembre, che mi ha letteralmente sfracellato le balle, ma ad altre cose.

      • jazztrain1 permalink
        18/02/2012 7:24 am

        Legittime opinioni, mica dobbiamo essere d’accordo su tutto, altrimenti saremo dei gonzi, non trovi?

        😉

  4. 17/02/2012 11:15 pm

    In ogni caso, constatiamo deliziati ancora una volta che ai topgonzi, nostri clown preferiti, brucia ancora il deretano per tutte le critiche, contumelie e prese per il culo piovute a suo tempo su Berlusconi (prima o poi dovremo scrivere un post in merito).

    • jazztrain1 permalink
      18/02/2012 7:29 am

      E si arrabbiano moltissimo quando vengono giustamente accusati di essere palesemente filoberlusconiani. Il senso del post dell’impareggiabile (ormai lo chiamo così) era questo: avete visto? aAnche il ministro Profumo fa gli stessi svarioni che sono stati rimproverati a Berlusconi e alla Gelmini!

      Perché dicono queste cose? Devono giustificare al mondo intero di essere stati elettori leghisti e berlusconiani…

  5. 17/02/2012 11:17 pm

    Il sig. cac., folgorato sulla via di marcoz:

    17 febbraio 2012 at 23:23

    “…Sono d’accordo con Marcoz: meglio lo scherzo dell’errore”.

    Adesso lo dice, che imbecille.

  6. jazztrain1 permalink
    18/02/2012 6:50 am

    Una classica goliardata… 🙂

    • 18/02/2012 2:54 pm

      Oggi il sig. erasmo cerca di salvare, più che capra, pecora e cavoli, probabilmente per giustificare l’imbecillità dei suoi colleghi:

      Erasmo

      18 febbraio 2012 at 07:16

      “Google translator dà pecorino=doggy.”:

      Peccato però che nella “traduzione” presente sul sito del MIUR dopo “doggy” ci fosse scritto “style”: dal che chiunque conosca un minimo l’inglese avrebbe capito subito che si trattava di una burla.

  7. 18/02/2012 2:56 pm

    “…altrimenti saremo dei gonzi, non trovi?”:

    Peggio, molto peggio: dei topgonzi.

  8. Thorgen permalink*
    19/02/2012 8:52 pm

    parsifal

    19 febbraio 2012 at 14:22

    “Il docente responsabile del bando si è scusato…Francamente, a noi pareva chiaro che fosse un errore, non uno scherzo. Uno scherzo così sul sito del MIUR e dell’Unione Europea?”:

    Beh, forse il sig. parsifal non ricorda, o ignora, che circa 15-20 anni orsono, su una delle più autorevoli riviste scientifiche mondiali – non ricordo se “Nature” o “Lancet” – fu pubblicato un articolo, ovviamente in inglese, in calce al quale apparivano le firme di due autori, il secondo* dei quali si presentava come “Stronzo Coglione”: passarono alcuni giorni prima che i lettori della rivista si accorgessero dello scherzo e ne avvertissero i redattori.

    *Del primo non ricordo assolutamente le generalità, che ovviamente qui nulla contano; agli occhi di un italiano, peraltro, l’effetto dello scherzo era ancora più esilarante, visto che la formula scelta per le firme dei due autori era proprio quella classica: “(XY) and Stronzo Coglione”.

Trackbacks

  1. Il sig. erasmo, « TOPGONZOCHAINSAWMASSACRE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: