Skip to content

Scusi, sig.ra barbara,

21/05/2012
by

ma come si fa a condividere o meno un post, se non se ne è capito un cazzo?

Annunci
11 commenti leave one →
  1. jazztrain1 permalink
    21/05/2012 5:45 am

    Ha capito benissimo, la verità è che lei, come tutti i suoi degni compari di merende, è in malafede.

  2. Top Ganz permalink
    21/05/2012 9:45 am

    Salve ragazzi.
    Ma com’è che M.me Barbarà va in giro a leggere i blog per poi commentare solo e soltanto nel cesso dei topgonzi?
    E M.me mi scusi se lo chiedo a voi e non direttamente a Lei, ma non saprei proprio come fare a interpellarLa. Infatti, oltre che dalla cloaca dei topgonzi, da tempo sono bandito anche dal Suo Blog, cosa che mi procura tanto più dolore quanto più mi soffermo a riflettere sulla totale assenza di motivazioni di siffatta condanna e sulla mia totale, indefessa abnegazione alla Sua Persona.

    • jazztrain1 permalink
      21/05/2012 11:31 am

      Vuol dire che solo lì la tengono in considerazione.

  3. Questo Erasmo è un fesso sesquipedale permalink
    21/05/2012 11:47 am

    Ma lo sa, sig.Train, che questa è la caccola politica più lunga che lei ha partorito negli ultimi anni? E c’è da complimentarsi con lei, perché non ci ha messo nessun filmato e nessun link. Tutto da solo, senza rete e in campo aperto.
    Così la vogliamo, sig.Train. Certo, lei non sa fare di meglio che procedere con i soliti accostamenti: per dimostrare che qualcuno è cattivo, lo accosta a questo o quel politico. Ma dobbiamo dire che lei è stato particolarmente ficcante nel definire antisociali le politiche dei governi Berlusconi: nulla, al di là delle parole, è stato fatto per ripristinare il merito, per cacciare gli ignoranti e i fancazzisti, e dare il loro posto ai capaci e meritevoli. Antisociali, è la parola.
    Bravo, sig.Train.

    Sig. Erasmo, lei mi fa sbellicare dalle risate per le emerite castronerie che scrive e che non confutano di una virgola il mio commento apparso sul bellissimo blog intitolato topgonzochainsawmassacre. Non perdo tempo a lavarle la testa, altrimenti perderei il ranno e il sapone con una nullità come lei. Le dico solo che è un fesso e che non sono il Sig. Train.

  4. Ecco chi scrive i commenti apocrifi permalink
    21/05/2012 12:53 pm

    firmandosi sig. Train: ” red. cac.
    21 maggio 2012 at 14:38

    Credo che Lei debba cominciare a stare in guardia, ex collega. Il sig. Train ha ormai individuato alcuni punti deboli, di tutta la redazione ma Suoi di Lei in particolare.
    Tuttavia vorrà, prima di affondarLa definitivamente, carpirLe il segreto di come ha perso definitivamente la poca credibilità che Le è rimasta.
    Per parte mia, mi stupisco che Lei non si vergogni, ex collega, di fare il gioco delle tre carte con la credibilità, Sua o di altri.

    Replica
    sig. Train
    21 maggio 2012 at 14:48

    Erata corige: che gli era rimasta.
    E’ stato un lapsus

    Vero. sig. red. cac. è stato un lapsus, altrimenti non si sarebbe firmato sig. Train. Che figura, sig. Red…

  5. Risposta formidabile di Galatea permalink
    22/05/2012 4:34 am

    “i topi gonzi qua non vengono letti e questa Barbara non so chi sia.

  6. Le res gestae del sig. Erasmo permalink
    22/05/2012 4:44 am

    Da servo sciocco di Bush e Berlusconi a neo seguace di Beppe Grillo, continua imperterrita l’operazione trasformistica del Sig. Erasmo che cerca disperatamente di rifarsi una verginità politica dopo il crollo senza appello del centro-destra; ecco cosa scrive: ” Dal blog-vangelo del sig.Grillo; Sermone ai fessi ed ai poveri di spirito, omelia recitata da Don Erasmo Tromboni: Un reddito di cittadinanza che consenta di vivere dignitosamente a ogni persona va introdotto al più presto. A chi obietta che non ci sono i soldi va risposto sul muso che i soldi ci sono e anche tanti. Tagliamo le spese militari, i contributi elettorali, gli stipendi dei consiglieri regionali, le pensioni d’oro, i finanziamenti ai giornali, lo stipendio del sig.Train. La lista dei tagli è infinita, ma Monti non la può attuare. Il Sistema non può riformare sé stesso, e intanto la gente muore. Reddito di cittadinanza. Subito!

    • Top Ganz permalink
      26/05/2012 9:11 am

      Dimentichi, JT, che lui è stato anche un feroce detrattore di Grillo.

      • E' stato un feroce detrattore di Grillo permalink
        27/05/2012 6:38 pm

        Ora non lo è più.

      • Anche il Signor Nardi Francesco permalink
        27/05/2012 7:06 pm

        è stato un ferocissimo detrattore del Grillo parlante. Come la prenderà quando saprà che il suo caro amico Sig. Erasmo è diventato un fervente ammiratore del comico genovese?

  7. Il masochismo dei topgonzi permalink
    24/05/2012 4:35 am

    è grottesco: pur di attaccare a testa bassa Top Ganz con un post il cui titolo ricorda una triste parodia dei film di Lina Wertmuller.[C’era un Topo lacrimoso con la fava permalosa. Ovvero: il sig.Topo va a lamentarsi dalla Signorina, e si prende sgrugnate anche lì. Mentre batte in ritirata, squittisce consigli e regole di vita (un titolo talmente cervellotico da far venire il mal di testa n.d.r.)] non esitano a pubblicare un thread nel quale fanno regolarmente una figura sbarbina perché vengono annichiliti con estrema facilità dalla blogger Galatea: ” La mia realtà è un pochino meglio che occuparsi delle paturnie dei Topi Gonzi, per fortuna. 😀 “

    I nostri eroi, invece di incassare e stare dignitosamente in silenzio hanno preferito scrivere un post ridicolo come questo: http://topgonzo.wordpress.com/2012/05/23/cera-un-topo-lacrimoso-con-la-fava-permalosa-ovvero-il-sig-topo-va-col-ditino-alzato-dalla-signorina-e-si-prende-sgrugnate-anche-li/#more-10671

    E’ mai possibile che i “Topi Gonzi”, come li chiama ironicamente Galatea, non sappiano cosa sia la dignità?
    Non si rendono conto che la “signorina” li ha pubblicamente umiliati? Non ci arrivano proprio?

    E’ da Fessi con la effe maiuscola pubblicare simile post, solo i topgonzi sono capaci di azioni come queste..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: