Skip to content

Come nasce un amore: quando il sig. cac. bacchettava Don Peppì

01/01/2013
by

Inviato il: 12/14/2004 1:16:29 PM
Messaggio letto 28 volte, 0 risposte

Cingolani: botoli e fessi

Ieri ho scritto un post in cui manifestavo la mia soddisfazione per l’articoletto (dice bene Marco: è un articoletto, non un saggio né un trattato) di Cingolati: finalmente mi capita di leggere qualcosa, sulla stampa non specializzata, in cui si ricordi che c’è stata anche una cultura classica, o greco-romana se si preferisce, che ha parte non indifferente nell’odierno concetto di tradizione e cultura europee.

Più interessante, e preoccupante, il caso del botolo peppino profeta. Già quando si discusse di meridione d’Italia ebbe modo di far conoscere la sua tendenza ad attaccarsi ai pantaloni e mordere: s’attacca a un brandello di discorso e ci fa i vermi, inconsapevole, evidentemente, di non aver scritto qui sopra ancora nulla che non fosse spezzatino. Come in un rosario, biascica enunciati semimozzi di parentesi e trattini, con cui si dà l’aria di teologo in tuta –quello paludato non è ancora tornato di moda.

Però chiede a me che ne penso, del post di cingolati. Ma è così importante quel che ne penso? A me, per esempio, non frega nulla di quel che ne pensa lui. Noto con soddisfazione che, lungi le mille miglia dalla modestia consapevole di chi scrisse che la filosofia dopo Platone è soltanto una glossa a Platone, individua cazzate liquide a proposito di una sottoglossa a Platone (appunto lo stoicismo) sicuro, evidentemente, di saperne più di quel tal Cingolati sullo stesso argomento, quando anche un modesto lettore del modesto filosofo Seneca capisce al volo che vuol dire Cingolati con quella frase, che non è scritta per una enciclopedia del pensiero filosofico.

Allora, botolo, senti. Stiamo parlando di una religione…

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 01/01/2013 10:57 am

    Nulla di nuovo sotto il solo, caro Thorgen,abbiamo visto come ha cambiato posizione per squallido opportunismo quando Don Peppì è diventato un ambizioso notabile locale. Altro esempio di squallido trasformismo del nostro belinocefalo l’abbiamo nella vicenda di Yossarian; prima bersagliato dal nostro nel blog di Galatea, glorificato poi,quando quest’ultimo ha cambiato posizione nei confronti dell’ottima blogger.

    Thorgen, perché non cerchi qualche bel commento quando lui ed i suoi compari di merende erasmo e pardipal s’inchinavano davanti a Malvino allora elogiato, oggi denigrato?

    P.S. Malvino disprezza pubblicamente Erasmo.

  2. Top Ganz permalink
    01/01/2013 7:39 pm

    Non rigirate il coltello nella sua piaga, ché magari va a finire come accadde al suo antenato russo, Rubrakakòv.

    “Ieri venni a incomodare vostra eccellenza, – si mise a borbottare, quando Don Peppinov alzò su di lui due occhi interrogativi, – non già per burlarmi, come vi piacque dire. Io mi scusavo perché, chiamandovi più volte ‘botolo’, vi avevo offeso… e a burlarmi non pensavo nemmeno. Oserei io burlarmi? Se noi ci burlassimo, vorrebbe dire allora che non c’è più alcun rispetto… per le persone…
    – Vattene! – garrì Don Peppinov, fattosi d’un tratto livido e tremante.
    – Che cosa? – domandò con un bisbiglio Rubrakakòv, venendo meno dallo sgomento.
    – Vattene! – ripeté Dn Peppinov, pestando i piedi.
    Nel ventre di Rubrakakòv qualcosa si lacerò. Senza veder nulla, senza udir nulla, egli
    indietreggiò verso la porta, uscì in strada e si trascinò via… Arrivato macchinalmente a
    casa, senza togliersi la divisa di servizio, si coricò sul divano e… morì.”

  3. 02/01/2013 11:43 am

    L’ambizioso notabile locale non è stato candidato nelle primarie del PD. Paga forse il suo appoggioa Renzi?

  4. Grandissimi permalink
    02/01/2013 3:39 pm

    bruciori in quel di topgonzia http://topgonzo.wordpress.com/2013/01/02/ma-anche-il-sig-train/#comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: