Skip to content

Sadomasochismi

09/01/2013
by

Prego notare cosa scrisse nel suo blog, sotto la rubrica “Diario”, il sig. Sabbath – tipico nome da fesso esaltato neofita del blogging – alias Peppino Profeta:

Diario


10 settembre 2006

Come negarlo, sig. Jazztrain:

spesso il male di vivere ho incontrato.
Ma, in questo casino, non ne ho mai parlato: le mie seghe virtuali si collocano al di fuori della perniciosa distinzione verità/menzogna. Quello che lei qui legge, è da riferirsi a un personaggio sopravvissuto al “suo” romanzo…dietro Sabbath non c’è nessuno…se non Sabbath…..e Sabbath non scrive diari…essendo la diaristica un esercizio praticato da fessi e rivolto a fessi.

PS.

Sappiamo bene che Don Peppino* commenterebbe il presente post dicendo che noi non abbiamo capito niente di quel che scrisse, che lui è tutto e il contrario di tutto, uno, nessuno e centomila, e così via peppinando:  ma a noi non ce ne frega un cazzo, noi quel che leggiamo commentiamo, punto.

*O uno dei tropstronzi suoi padroni ed esegeti.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 09/01/2013 9:31 pm

    Al blog di Sabbath preferisco i Black Sabbath 🙂
    Grande Tony Iommi alla chitarra

  2. Top Ganz permalink
    10/01/2013 5:46 pm

    Nella latrina sorgigonzica cominciano a dimostrare più di una semplice freddezza, oramai, nei confronti del già idolatrato Renzi. A darne il polso l’ennesimo pipponcino i Pardipalle, il quale del resto qualche giorno orsono aveva già pubblicamente manifestato la sua fede in quell’aborto di marabù che risponde al nome di Giannino, berlusconiano sedicente deluso che va in giro vestito come il pupazzo Rockfeller.
    Pardipalle cita e dritica questa frase di Renzi:

    “Pensare di innovare la politica con Casini e Fini è come circumnavigare Capo Horn con il pedalò.”

    solo perché, in realtà, il paragone gli tocca la sua mai acchetata passione di sempre: Casini. Invece a me la metafora appare appropriata e il contrasto effettivamente stridente, al punto da dove indurre ogni potenziale elettore di Monti a rifletterci sopra, e anche parecchio, prima di diventarlo davvero.

    Osservo solo una cosetta: perché “circumnavigare” Capo Horn? Capo Horn non è mica un’isola come Procida o il Madagascar, né una sfera come grosso modo sono i pianeti e la Terra in particolare. Si dice “doppiare” Capo Horn. Ma tant’è, ne io, né l’intero presente blog ha mai espresso soverchi apprezzamenti per la preparazione e per le capacità del fiorentino.

    • Top Ganz permalink
      10/01/2013 5:51 pm

      I refusi sono davvero troppi e li correggo (scusatemi):
      “pipponcicno DI Pardipalle”;
      “Pardipalle cita e CRITICA”;
      “al punto da DOVER”.

      Aggiungo poi un poscritto:
      siamo sicuri, però, che “circumnavigare” l’abbia detto Renzi e non scritto Pardipalle?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: