Skip to content

Circumnavigazioni e vecchi stronzetti

13/01/2013
by

Delizioso quadretto tra giovedì e venerdì, nel cessino topgonzico, con rimpallo nel nostro blog e doppia figura di merda finale dei tenutari di Topgonzo, attenzione alla sequenza:

1) Iniziano i topgonzi, scrivendo:

Invecchiare precocemente

10 gennaio 2013 in Uncategorized

Ieri Europa era tutto contento che il PD avesse usato questa frase di Renzi per un banner:

Pensare di innovare la politica con Casini e Fini è come circumnavigare Capo Horn con il pedalò.

detta durante la campagna delle primarie.

2) Dopodiché giustamente Top Ganz commenta, qui da noi:

Top Ganz

10 gennaio 2013 at 17:07

Nella latrina sorgigonzica cominciano a dimostrare più di una semplice freddezza, oramai, nei confronti del già idolatrato Renzi. A darne il polso questo ennesimo pipponcino di Pardipalle, il quale del resto qualche giorno orsono aveva già pubblicamente manifestato la sua fede in quell’aborto di marabù che risponde al nome di Giannino, berlusconiano sedicente deluso che va in giro vestito come il pupazzo Rockfeller.
Pardipalle cita e dritica questa frase di Renzi:

“Pensare di innovare la politica con Casini e Fini è come circumnavigare Capo Horn con il pedalò.”

solo perché, in realtà, il paragone gli tocca la sua mai acchetata passione di sempre: Casini. Invece a me la metafora appare appropriata e il contrasto effettivamente stridente, al punto da dove indurre ogni potenziale elettore di Monti a rifletterci sopra, e anche parecchio, prima di diventarlo davvero.

Osservo solo una cosetta: perché “circumnavigare” Capo Horn? Capo Horn non è mica un’isola come Procida o il Madagascar, né una sfera come grosso modo sono i pianeti e la Terra in particolare. Si dice “doppiare” Capo Horn. Ma tant’è, ne io, né l’intero presente blog ha mai espresso soverchi apprezzamenti per la preparazione e per le capacità del fiorentino.

3) il sig. parsifal, un topgonzo imbecille e anche un po’ stronzo (sì, lo so, è difficile essere imbecilli e stronzi allo stesso tempo, ma lui ci riesce benissimo), va all’attacco di Top Ganz, ma con le armi spuntate:

parsifal

10 gennaio 2013 at 18:48

Per quanto riguarda il “circumnavigare”, pare che al PD non se ne sia accorto nessuno. Gli scriva e si proponga come supervisore ufficiale alla comunicazione. Se ha bisogno di referenze, specialmente in ambito geografico, possiamo fornirgliele noi.”
4) all’attacco del sig. parsifal si unisce il sig. erasmo, che da buon lombrico non può addentare nessuno e si limita a sbavare:
Erasmo
10 gennaio 2013 at 18:56

A un attento (ma forse anche disattento) esame dello scritto del Topo, parrebbe che nel caso di pianeta o di altro corpo celeste il termine “circumnavigare” fosse appropriato. Prendiamo buona nota.
Preziosi gli esempi: Procida e il Madagascar sono esempi di isole, mentre esempi di sfere sono i pianeti, ma in particolare la Terra.
“Grosso modo”, sente la necessità di specificare. Probabilmente si riferisce al leggero schiacciamento della Terra in corrispondenza dei poli. E’ noto che il sig.Topo, in tema di schiacciamento (nonché stracciamento) di palle, è un’autorità indiscussa.

Fin qui i due coglionazzi non sono riusciti a trovare niente che fosse sbagliato in quel che ha detto Top, e si son dovuti limitare a sottolineare le sue parole con astio impotente e battutine a denti stretti, da zitelle acide giammai trombate quali sono; dopo alcuni commenti del sig. cac., che non riportiamo perché di zitelle acide ne bastano due, ecco il capolavoro del sig. erasmo, presagio del disastro imminente:

5) Erasmo

10 gennaio 2013 at 20:19

e adesso, vuole negare di aver scritto che i satelliti circumnavigano la terra? Guardi che noi ne abbiamo di fantasia, ma roba così non ci viene in mente neanche se ci dopiamo.”

6) Risposta di Top Ganz, che infilza il suo avversario dalla bocca sino al buco del culo:

Top Ganz

10 gennaio 2013 at 21:00

Pierspicuo, mi scusi, ma di “satelliti” ha parlato solo e solamente lei, che forse stasera ha anche bevuto un po’ troppo. Verifichi.

7) A questo punto il sig. erasmo, non pago dell’impalamento subito, decide di rigirarsi il palo nelle viscere:

Erasmo

11 gennaio 2013 at 00:13

Lei parla di cose che girano intorno ai pianeti, dicendo che li circumnavigano. Io, nella mia ignoranza, ho pensato ai satelliti. Lei, che invece è un astrofisico, con cosa li circumnaviga i pianeti? con le teiere?

INTERMEZZO:

Qui, anche se solo oggi e all’esterno del post topgonzico, ci inseriamo noi, per il sommo rispetto che portiamo alla Scienza, ma soprattutto a quella modestia dettata dall’intelligenza, che ai personaggi come il sig. erasmo manca del tutto:

O il più grande dei coglioni ignoranti che mai vi furono e vi saranno, sig. erasmo da rottinculo, ma lo sa lei, che ha tanto da ironizzare sulla cosa, che non solo i satelliti circumnavigano la Terra, ma anche che una navicella spaziale,  l’Apollo 8, circumnavigò la Luna nel 1968? Per non parlare di Jurij Gagarin, che 7 anni prima aveva compiuto un‘intera orbita ellittica attorno alla Terra, e perciò l’aveva circumnavigata.  Capito, bestia?

8) Dopo che il sig. il sig. erasmo si è accuratamente preparato la fossa, ecco giungere il sig.  giovannifrancescosagredo a seppellirlo, del tutto involontariamente :

giovannifrancescosagredo

11 gennaio 2013 at 09:14

Capo Horn lo si doppia, direbbe il mio capitano Fitzroy: per circumnavigare un promontorio è necessario reinventare la geometria.

ADDENDUM:

Non avevamo tenuto in debito conto il pervicace autolesionismo dei topgonzi,  e aggiungiamo perciò quest’altra loro fumante perla marron sul tema in esame:

dopo aver postato qui da noi – nel disperato ma non insolito tentativo di difendere l’indifendibile, circumnavigare promontori e pianeti, doppiare Procida l’Asinara e il Madagascar…”.

Come si vede,  i topgonzi sono sono dei poveri coglioni che si divertono a cambiare le carte in tavola, mettendo in bocca a Top Ganz quello che non ha detto:  infatti non ha mai scritto che  i promontori si circumnavigano, ma ha detto che si doppiano, parlando di Capo Horn; mentre, al contrario, di circumnavigazione ha parlato per le isole (come Procida e il Madagascar, appunto), e l’ha sottintesa in riferimento ai pianeti, il che è assolutamente corretto linguisticamente e storicamente.  Un cordiale vaffanculo ai topgonzi.

 

 

Annunci
11 commenti leave one →
  1. Top Ganz permalink
    13/01/2013 10:29 am

    Sono andati ben oltre il mettermi in bocca cose che non ho detto: mi hanno messo in bocca cose che han detto loro. Sput sput, delle autentiche schifezze, garantisco!

    Una particolare costernazione a parte suscita poi il pove uomo Tranghy!-Sagredo, il quale non si sogna proprio di leggermi (l’ha detto, lui mi tiene in gran dispregio, pazienza), ma non manca mai di contraddirmi. A costo di contraddirsi:
    “Capo Horn lo si doppia, direbbe il mio capitano Fitzroy: per circumnavigare un promontorio è necessario reinventare la geometria.“

    Bravo stronzo. Ci hai fatto proprio ridere con questa citazione della vecchia gag di Aldo e Giacomo:
    Giacomo: “Schillaci è il più grande attaccante al mondo!”
    Aldo: “Ma che minchia dici!!! Schillaci è il migliore attaccante al mondo!!!!!!”.

    Solo che tu certe cose non le fai apposta e noi – noi, quelli dei paralitici in carrozzella – siamo proprio bestie insensibili a sottolinearle.

  2. 13/01/2013 9:25 pm

    “Siamo proprio bestie insensibili a sottolinearle”:

    Infatti ce la prendiamo con i paralitici mentali, come francescosantamariadestocazzo e il sig. erasmo.

  3. Il voltafaccia dei topgonzi permalink
    14/01/2013 1:57 am

    i topgonzi ormai hanno abbandonato Renzi, e la motivazione del loro voltafaccia è così cretina che merita di essere messa alla berlina: “L’altro giorno i sigg. Train e Topogonzo commentavano sul nostro repentino cambiamento di umore nei confronti di Matteo Renzi. Che volete farci: è difficile, in questo paese, mantenere a lungo simpatie per i personaggi pubblici, se non si vuole rimanere nell’ambito del tifo da stadio.”

    Cari ratti, a chi volete darla a bere? Sino a ieri eravate voi a fare un rumoroso tifo da stadio per Renzi (teddy e pardipal erano i fans più sfegatati del Sindaco di Firenze [per non parlare del maestro della quadra]), ci avete fatto divertire quando, tirchissimi come siete, avete pagato ben 4 € cadauno per finanziare il vostro odiatissimo PD (e noi ovviamente ci rallegriamo per la vostra fessaggine). Come abbiamo scritto più volte, avete toppato clamorosamente e invece di ammettere di aver preso una cantonata che vi è costata economicamente, ora volete rifarvi una verginità cercando di cambiare goffamente le carte in tavola. Ancora una volta avete fatto la figura dei fessi in malafede.

    • Top Ganz permalink
      14/01/2013 11:26 am

      Però dovete convenirne: Pardipalle è davvero il campion dei campioni di fesseria. Lo si ricava molto limpidamente, perhè lui non è per nulla bravo, come i suoi sodali, ad ammantare quel che scrive con soffioni di nebbia e miasmi vari (traduci scappatoie comode, non si sa mai un domani). Quel che scrive lui, immancabilmente, ha un significato splendidamente ed univocamente fesso e impossibile da smentire, tanto meno rinnegare.

  4. Top Ganz permalink
    14/01/2013 11:31 am

    Questo qui – Marcoz – ha definitivamente buttato la maschera (a proposito della mia lezione a M.me Barbarà):
    “arrampicata notevole, nel post. Da categoria iron man, oserei dire.”

    Sempre meglio che “da categoria” shit man, miserabile stronzo. Quello che invece di arrampicarsi, d’abitudine scivola, salvo poi incastrarsi nel sifone a collo d’oca.

    • 14/01/2013 12:33 pm

      E’ sempre stato uno stronzo, perché fin da quando è apparso su Topgonzo e anche in quel cesso lurido che osa chiamare “blog” ha sempre fatto da sponda ai topstronzi, con le sue battutine del cazzo nei confronti di Jazztrain, che lui considera espressione di ironia, e invece sono la maleolente espressione della sua titanica vigliaccheria. Ma non è solo uno stronzo, è proprio un gran pezzo di merda razzista e codardo, capace di vergare certe infamie contro i neri e gli ebrei, e addirittura di “scherzare” su cose come l’omicidio dei due senegalesi a Firenze o la tragedia del Giglio: gli auguro tutto il male possibile, meglio se nella forma di drammi familiari, i più nefasti possibile. Così vedremmo se ha ancora voglia di scherzare su certe cose.

      • Top Ganz permalink
        14/01/2013 2:29 pm

        Lui crede che fare – di maniera, se non d’accatto, e molto strumentalmente – autorironia sul proprio conto, lo autorizzi a insultare e a ricamare sopra l’insulto, usando la stessa ironia d’accatto a cento lire il quintale.
        Ad esempio, dopo che l’altro ignobile pezzo di merda di Erasmo ha copincollato nella sua latrina il mio precedente commento qui sopra, lui ha aggiunto la replica:
        “E pensare che il mio voleva essere un complimento.”.
        Smettila, che fai pena a tutti, fatta eccezione per gli stronzi fra i quali ti rimesti.

        Avessi un millesimo di microgrammo di testosterone in corpo, magari proveresti a spiegarci perché quel mio commento sarebbe una “arrampicata notevole. Da categoria iron man, oserei dire”. Ma lascia stare, non vorrei ti scappasse un’ernia nel disperato tentativo di rispondere: mi basterebbe che dicessi che l’hai scritto solo per spirito di branco. Di fessi.

  5. 14/01/2013 5:20 pm

    Questa del complimento, da parte di merdoz, poi, è talmente stantìa che puzza più di un cadavere di sei giorni. Che povero coglione.

  6. 14/01/2013 9:49 pm

    Marcoz

    14 gennaio 2013 at 14:37

    Vado un po’ di fretta, però mi segno che dire a qualcuno che si sta arrampicando sugli specchi è un insulto.

    P.S.: eh, magari non avessi neppure un briciolo di testosterone, in corpo: dedicherei meno tempo a masturbarmi.“:

    Infatti le troppe seghe hanno disintegrato i già scadenti neuroni di questo imbecille: Top Ganz non ha mai detto che dire a qualcuno che si sta arrampicando sugli specchi è un insulto; ha detto invece che il sig. merdoz crede che fare autorironia lo autorizzi a insultare e a ricamare sopra un insulto, il che è tutt’altra cosa.

    • Top Ganz permalink
      15/01/2013 12:21 pm

      Bè, ma cosa vuoi Thor? Lui è troppo impegnato a fare “ironia” per spendersi nel discutere onestamente. Lui ha la sindrome dell’attore di scantinato che recita un copione di Woody Allen, anzi, di un patetico e pacchiano imitatore di Woody Allen, cioè di se stesso.
      Ad ogni modo hai ragione tu, io mi riferivo al testosterone che dona la virilità, la virtus, nel senso latino del termine (dirai: che ne vuol sapere lui?). Non certo a quello che induce alle pippe i primati. La sua di virilità è un mare, che dico, una pozzanghera nella quale il nostro Merdoz ha conosciuto l’anellide e oltre la quale non naviga. Non ne ha mezzi, né modo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: