Skip to content

A proposito di sgrammaticature…

11/05/2013
by

Mentre i nostri fessi occupano la ribalta come non mai, si consuma nel silenzio il dramma del Reggicoda, di cui nessuno si accorge. Il Reggicoda farebbe qualsiasi cosa per essere pubblicato da noi. L’ultima che si è inventata sono pezzi anonimi infarciti di sgrammaticature…

Annunci
16 commenti leave one →
  1. Nessuno permalink
    11/05/2013 6:39 am

    Ahi, ahi, ahi Sig. Merdasmo, cosa combina, che orrendo strafalcione linguistico.
    Vada in castigo da teddy e si faccia dare 100 nerbate sulle chiappe (chiappe e/o faccia sono per lei la stessa cosa)

  2. Nobody permalink
    11/05/2013 1:31 pm

    Il blog topgonzo è ormai diventato rifugio dei peggiori fascisti della blogosfera.
    Io invece sono riuscito a reggere circa fino al minuto quattro. Quanto è bastato per chiedermi: ma come cazzo parla la Annunziata? Era forse emozionata? Sicuramente la negra parla un italiano migliore, anche come pesantezza d’accento e comprensibilità. E ancora: bello, lo spettacolo dei Sigg. Trains, che a Saxa Rubra devono essere parecchi, tutti fuori nei corridoi ad applaudire il passaggio della Papessa di colore. Peccato essermelo perso. Troveremo su Youtube, un filmato fatto col telefonino, prima o poi?

    • 11/05/2013 5:36 pm

      Il sig. Mjollnir e il sig. caz. cercano di attirare la nostra attenzione, e noi li accontentiamo, poveri diavoli. Se però preferiscono, possiamo fare in modo che attirino anche l’attenzione di qualche altro blog, ma con idee – come dire – un po’ diverse dalle loro.

  3. 11/05/2013 1:53 pm

    LISTA DEGLI STATI CANAGLIA

    11 maggio 2013 in Uncategorized

    che sono ben 74 su 157 presi in considerazione, e così suddivisi per continente: 4 in Europa, 16 in Asia, 39 in Africa, 13 in America, 2 in Oceania. In dettaglio:

    1) Europa: Bielorussia, Bosnia, Lituania, Slovenia;

    2) Asia: Armenia, Azerbaigian, Cambogia, Corea del Nord, Iran, Kazakhistan, Kirghizistan, Laos, Mongolia, Myanmar, Nepal, Oman, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Yemen;

    3) Africa: Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Ciad, Congo Rep., Congo Rep. Dem., Costa d’Avorio, Etiopia, Eritrea, Gabon, Gambia, Ghana, Gibuti, Guinea, Guinea Bissau, Guinea Equatoriale, Lesotho, Liberia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Rep. Centrafricana, Ruanda, Sierra Leone, Somalia, Swaziland, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia;

    4) America: Belize, Bolivia, Costa Rica, Cuba, Dominicana, Guyana, Haiti, Honduras, Nicaragua, Panama, Salvador, Suriname, Uruguay;

    5) Oceania: Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea.

    Si tratta, ovviamente, dei paesi dai quali il nostro niblog non ha mai ricevuto una visita.

    Delle due l’una: o si rifiutano di entrare nel vostro blog-canaglia, e ciò fa loro molto onore; o la vostra fama internazionale di coglioni non è ancora giunta in quei luoghi: beati loro.

    PS.
    In effetti una terza ipotesi c’è: che voi tropstronzi mentiate spudoratamente, perché a noi sembra di ricordare che in passato abbiate vantato qualche visitina dalla Bielorussia e dalla Lituania. Si tratterà delle racchie fan del sig. cac. sul sito di incontri che è solito frequentare, in attesa del viaggio della speranza per Itajaí.

  4. 11/05/2013 5:23 pm

    Sharon

    10 maggio 2013 at 19:59

    ho letto sul Corsera che non solo vige lo ius sanguinis in Congo, ma alla nascita dello Stato hanno escluso dalla cittadiinanza chi aveva la pelle bianca!

    E hanno fatto benissimo, visto quanto sono stati pezzi di merda schifosi i bianchi in Congo,: e lo sono ancora, anche altrove. W il Congo!

    • Nessuno permalink
      11/05/2013 7:43 pm

      Non sarebbe male ricordare cosa accadde al Congo (ora si chiama Zaire) quando subì il colonialismo belga.Non pretendiamo che personaggi come questo Sharon o lo stesso Merdasmo conoscano Heart of Darkness di Joseph Conrad.
      Ci limitiamo a citare questo link divulgativo

      http://www.kimbau.org/kimbau/a/10354.html

  5. 11/05/2013 5:29 pm

    sig. caz..

    11 maggio 2013 at 12:40

    Ipotizzo che scopino anche di più. Ma è una congettura, non so neppure perché mi sia venuto in mente.

    Gli è venuto in mente perché il sig. caz. pensa continuamente a quello che vorrebbe disperatamente fare, ma non può per limiti intrinseci. Nel frattempo mangia pane e buzzonaglia tutti i giorni per pagarsi il viaggio della speranza a Itajaí.

  6. 11/05/2013 5:40 pm

    sig. merdoz

    11 maggio 2013 at 11:24

    “A meno che non ci siano elementi”
    (questo non è un errore di sapienza, è una svista)

    E’ indifferente, lei, sig. merdoz, rimane sempre un gran coglione e un esimio pezzo di merda: contento, ora, vero?

    • Nessuno permalink
      11/05/2013 7:45 pm

      E aggiungiamo, un grandissimo leccaculo.

  7. Emoticon permalink
    11/05/2013 8:29 pm

    Pardipal: Anche noi una volta li usavamo, poi il sig. Train ci ha fatto passare la voglia.

    Che ragionamento, che profondità di analisi, complimenti. Solo i bambini di 8 anni sono capaci di fare ragionamenti profondi come questo.

    🙂

  8. Oi dialogoi permalink
    11/05/2013 8:54 pm

    Merdoz

    Sei i peggiori vengono qui, chissà i fascisti migliori dove vanno.

    la redazione

    Un’idea ce la siamo fatta.

    Sembrate due vecchietti nostalgici della RSI

  9. Il nichilista permalink
    12/05/2013 7:26 am

    Oggetto: il twitter di Merdasmo
    Abbiamo scoperto che il sig. Merdasmo è un cultore di twitter: nel suo troll-blog preferito ha annunciato urbi et orbi di aver ripreso il twit di una tizia che a quanto pare piace al Merdasmo (si spera che non le faccia stalking). La cosa strana è che il Merdasmo, non si comprende per quale motivo, abbia fatto l’esegesi sul contenuto del twit di questa tizia il cui oggetto è dedicato all’elezione di Guglielmo Epifani alla segreteria PD. Un twit ironico che Merdasmo ha strumentalizzato per scrivere le sue scemenze, credendo di essere spiritoso.

    Adesso le spieghiamo. Il tweet è indirizzato al sig.Epifani

    Della serie. chi se ne frega.

    Poi, non si capisce per quale motivo, aggiunge

    Ma, lei dirà, “anch’io sono uno al quale le donne non la darebbero mai. Posso essere definito una brava persona? Posso diventare reggente del PD?“

    Lei dirà? E su quali basi costruisce simile asserzione? Solo un idiota potrebbe scrivere una cosa simile. a meno che non sia una gratuita malignità del Merdasmo che si diletta a calunniare.

    Come tutti gli schizofrenici, per la gioia degli psicoanalisti che vorrebbero avere in cura un simile caso, la risposta il Merdasmo se la dà da solo

    Temiamo di no, sig.Train. Ma, siccome non tutto il male viene per nuocere, lei oggi ha imparato cos’è una condizione necessaria ma non sufficiente.

    Sior Merdasmo, lei soffre della sindrome di Lisa Simpson? Ossia, dà risposte a domande mai poste da qualcuno?

    Cit. The Simpson, episodio Uragano Neddy.

    • Merdasmo permalink
      12/05/2013 12:59 pm

      Buongiono sig.Nichilista. Lei dev’essere il terzo figlio della mamma del sig.Nessuno e del sig.Nobody. Si sa che le signore di quel tipo sono sempre incinte, e quindi non ci sorprenderemmo se ce ne fosse un altro, di fratello, sempre che comincia per N, in onore del papà, il sig.NN. Magari il sig.Nonscopomaineanchepersbaglio, oppure il sig. Nanomaconunaminchialungacosì, oppure il sig. Nonmiparlatemaidifigaperchélacosamifaintristire.
      Una cosa che non ci piace di voi fratelli è che continuate a usare l’IP dell’incolpevole sig.Train. L’altra cosa che non ci piace è che, con malignità, continuate a scimmiottare l’incerta sintassi del sig.Train, certamente per motteggiarlo. Per esempio, questo suo commento, sig.Nichilista, è un vero oltraggio alla lingua italiana. Se lei l’avesse scritto spontaneamente, lei sarebbe certamente il sig.Train. Ma lei non può essere il sig.Train, perché il sig.Train non si nasconde dietro l’anonimato, che giudica “vigliacco”.

      • Il nichilista permalink
        12/05/2013 1:01 pm

        Ci scusi, sig. Merdasmo, ma le brucia così tanto il culo? Si calmi, prenda la preparazione H, dovrebbe lenirle il dolore.

        P.S. Non è bello spiare in twitter una signora, alcuni potrebbero pensare che lei sia uno stalker in incognito.

        P.S. II a proposito di madri, oggi è la festa della mamma e dovrebbe aver fatto anche oggi il bravo figliolo accompagnando la sua a Messa.

    • Il nichilista permalink
      12/05/2013 1:18 pm

      Al sig. Nichilista facciamo presente che si scrive “tweet”, non “twit”; quest’ultimo termine infatti vuol dire un’altra cosa. Lei dirà: ma come, si scrive “twitter” e “tweet”, in due modi diversi? Ha ragione; l’inglese è veramente malvagio. Se lo faccia spiegare dal sig. Train.

      Grazie per la spiegazione non richiesta, noi nichilisti non ci poniamo problemi linguistici, né metalinguistici, perché le regole per noi non hanno alcun valore. La saluto così:” Dio è morto.”

  10. Oi dialogoi permalink
    12/05/2013 4:38 pm

    Myollnir

    Il Sig. Train, da un perfido albionico, sarebbe però definito “twat”*.

    * epiteto volgare per definire il sesso femminile.

    Merdasmo

    Andiamoci piano con gli epiteti, sig.Myollnir. Perché perfido?

    E se lo chiede sig. Merdasmo? Non ha ancora capito che questo qui è un fascista?
    E’ nella sua natura citare frasi ad effetto come questa della perfida albione, frase tanto cara al Cav. Mussolini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: