Skip to content

Oi dialogoi

18/08/2013
by

Erasmo

18 agosto 2013 at 10:29

Si è passati di botto da Bach o Perosi a Blowing in the Wind di Bob Dylan“. Non è così. Vedi qui.

Risposta
Annunci
11 commenti leave one →
  1. Stinker permalink
    18/08/2013 10:59 am

    Persino le pietre sanno che Merdasmo è un troll; tutti sanno che è stato bannato in eterno da blogger seri quali Malvino, Galatea, Jazztrain a causa dei suoi reiterati comportamenti molesti. La cosa buffa è che lo stesso Merdasmo, prima si stupisce delle normali reazioni dei padroni di casa, poi si vanta dei suoi comportamenti da teppista della blogosfera: Con prontezza fulminea, il commento è stato cancellato. E allora? Non ti ci sei ancora abituato? Altroché se mi ci sono abituato. Sui raschiamenti di Malvino ci ho fatto, con altri amici, un blog di successo.

    Un imbecille, per non dire altro. Ecco cosa direbbe di Merdasmo il grande Rupert Sciamenna se malauguratamente dovesse incontrarlo.

  2. A grande richiesta permalink
    18/08/2013 3:42 pm

    Dialogo tra due imbecilli….

    Pardipal: …Così la gente inizia andando a messa per l’Eucaristia, poi passa andando a messa per sentire una novella Aretha Franklin, e finisce andando solo al concerto di Aretha Franklin. Sul calo di partecipanti alla messa anche per via di appiattimenti liturgici (e non) ci sono anche studi di sociologia. D’altronde è noto che tra le chiese cristiane, incluso quelle protestanti, quelle che più si sono modernizzate sono anche quelle che perdono fedeli più velocemente (la Chiesa Cattolica per ora è in bilico). Tutto perché se il Trascendente diventa una cosa “normale”, ci sono altre cose normali molto più interessanti.

    Merdasmo: Non ho capito se ci sono differenze di opinione fra noi. Chiaro che a me la “concentrazione” durante la messa non interessa. Faccio anche presente che i musicisti di 3 secoli fa non erano signori Train, nel senso che erano retribuiti a risultato, anche quando avevano una carica e uno stipendio. Quindi, la musica che producevano era pagata dal committente ecclesiastico, che la pagava per scopi istituzionali, mica per il diletto personale.

    Ascoltate questo, idioti che non siete altro, invece di scrivere cazzate

  3. Ping Pong permalink
    18/08/2013 3:50 pm

    La merdazione: Chissà che cosa pensa che sia un link rotto, e quali risvolti di sotterranei conflitti fra ex redattori porti alla luce.

    Excusatio non petita, accusatio manifesta, gentile merdazione.

  4. Le cazzate di red.caz. permalink
    19/08/2013 5:26 am

    Leggete cosa scrive questo bifolco fascio-leghista: Noi red. cac. ci limitiamo ad aggiungere un’altra osservazione: nonostante i ”poi magari ci ripenso”, ”forse mi fraintendono” (ma si può fraintendere un concetto del genere?) si ha per così dire la sensazione che questi difensori dei diritti delle minoranze siano un po’ fascisti, ovviamente in senso lato: un po’ come il sig. Topo.

    E poi si arrabbiano quando giustamente li definiamo fascio-leghisti razzisti.

  5. Le merdate dei fiancheggiatori permalink
    19/08/2013 9:36 am

    La merdazione: Adesso il sig.Train commenterà sulle guerre intestine fra noi e i fiancheggiatori.[fiancheggiatori fascio-leghisti, cara merdazione n.d.r]

  6. A grande richiesta II permalink
    19/08/2013 10:15 am

    Le cazzate di red. caz.: Attenzione, sig. Train, non badi a quel “non”: è una negazione hegeliana..

    Per favore red. caz., lei massacra quotidianamente greco e latino (faremo una raccolta dei suoi tremendi strafalcioni linguistici che abbiamo pubblicato qui con grande successo di pubblico). Lasci perdere, continui a fare il fancazzista in classe come si è regolarmente vantato insieme a quegli idioti dei suoi compari; non massacri la filosofia, sappiamo bene che lei non capisce un cazzo di questa disciplina.

  7. Gli effetti nefasti della calura estiva permalink
    19/08/2013 11:47 am

    Se Calderoli si fosse dimesso sarebbe stato come vincere una medaglia d’oro alle olimpiadi… Brave (e belle) le staffettiste russe, le propongo come badanti, lì in alto a dx.

    Mah!

  8. Il capolavoro di Jazztrain permalink
    19/08/2013 12:20 pm

    E’ apparso sul blog di giovannigrancescodistacippa questo commento di Jazztrain che noi qui riportiamo:

    jazztrain1

    Secondo la Treccani si dovrebbe scrivere a proposito non approposito. http://www.treccani.it/enciclopedia/a-proposito-o-approposito_(La_grammatica_italiana)/
    Strano che al buon Erasmo, notoriamente attento a tutto quello che scrive il sottoscritto, sia sfuggito simile strafalcione fatto dal suo sodale di merende. M’induce a pensare che Erasmo sia di formazione gesuitica: estremamente severo con i suoi nemici ed estremamente indulgente con i suoi amici e questo bisogna dire, non è eticamente corretto. Comunque, non provo rancore.
    Approfitto dello spazio per inviare al Duca Alfonso un affettuoso saluto, proprio oggi ho letto una gustosa citazione che erano solito fare i medioevali (medievali) e ho immediatamente pensato a lui: Purus logicus, purus asinus

    Complimenti Jazz, sei stato fantastico.

    http://giovannifrancescosagredo.wordpress.com/2013/08/17/pensare-e-umano/#comments

  9. Una perla nera di Miss Barbara permalink
    19/08/2013 10:48 pm

    La crassa ignoranza di Miss Barbara: Per la precisione, Enrico VIII voleva divorziare da Caterina D’Aragona, il papa non voleva saperne di concedere il divorzio – non, come vuole la leggenda, per non violare una legge religiosa (di divorzi ai regnanti la Chiesa ne aveva sempre concessi, v. il Defensor Pacis di Marsilio da Padova), bensì perché aveva una fifa blu del re di Spagna, padre di Caterina, all’epoca il sovrano più potente del mondo – e allora si è fatto la sua Chiesa, di cui il capo era lui e quindi poteva decidere a suo piacimento.

    Ai tempi dello Scisma anglicano, il Re di Spagna e Imperatore del Sacro Romano Impero era Carlo V [aka Carlo I Re di Spagna], nipote di Caterina D’Aragona, non padre. Il padre di Caterina era Ferdinando D’Aragona nonno del Re Carlo I di Spagna.

  10. L'egoismo di Red.Caz. permalink
    20/08/2013 8:27 pm

    Intanto però assumono altri undicimila insegnanti (precari o para-precari, cioè vincitori di concorsi riservati) perché, dicono, c’è penuria di insegnanti.
    Senza vergogna.

    Già, senza vergogna, si leggano questi link https://topgonzochainsawmassacre.wordpress.com/2011/11/13/ecce-red-cac/

    https://topgonzochainsawmassacre.wordpress.com/2011/12/28/non-pago-di/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: